Sclavia | Le anime del Casavecchia di Pontelatone: a Galluccio degustazione guidata da Antonio Corbo e Ais Caserta
347
post-template-default,single,single-post,postid-347,single-format-standard,ajax_updown_fade,page_not_loaded,,columns-3,qode-theme-ver-12.1,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.5,vc_responsive

Le anime del Casavecchia di Pontelatone: a Galluccio degustazione guidata da Antonio Corbo e Ais Caserta

Le anime del Casavecchia di Pontelatone: a Galluccio degustazione guidata da Antonio Corbo e Ais Caserta

Il Casavecchia di Pontelatone Dop declinato nelle sue varie espressioni territoriali

Alcune immagini della bella degustazione dedicata al vitigno autoctono casertano che si è svolta a Galluccio in occasione della 43a Sagra dell’Uva – Rassegna di vini di Galluccio e di Terra di Lavoro.

Nella degustazione, guidata da Antonio Corbo de “La Repubblica“, con Maria Rosaria GrimaldiLucrezia Bizzarro di AIS Caserta, il nostro Liberi 2015.

 

 

No Comments

Post A Comment