fbpx
Sclavia | “Sciròcco”, il nuovo rosato in anteprima al Vinitaly 2019
451
post-template-default,single,single-post,postid-451,single-format-standard,ajax_updown_fade,page_not_loaded,,columns-3,qode-theme-ver-12.1,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.5,vc_responsive

“Sciròcco”, il nuovo rosato in anteprima al Vinitaly 2019

“Sciròcco”, il nuovo rosato in anteprima al Vinitaly 2019

Da casa Sclavia un vino con una storia da raccontare, sorso dopo sorso. Sciròcco è il rosato che si avvolge di un’affascinante storia: oltre un secolo fa, un contadino rinvenne un ceppo di una vecchia vite nei pressi di un rudere di epoca romana, il suo nome era Scirocco Prisco. Su lui, si edifica il mito popolare del Casavecchia, e Sclavia non poteva non omaggiare nella nomenclatura della sua etichetta il suo rosato, un graffiante casavecchia vinificato in bianco in purezza con lenta fermentazione in acciaio e 3 mesi di affinamento sulle fecce.

No Comments

Post A Comment