Sclavia d’autore

Dedichiamo questa sezione ai viaggiatori e agli amanti della bellezza in tutte le sue forme.
A chi, come noi, crede nel territorio e nell’importanza di proteggerlo e valorizzarlo.
A chi, come noi, trasforma l’amore in esperienza estetica regalandoci momenti d’arte tra un sorso e l’altro.


L’arte per il vino, il vino per l’arte

Liberi sui Monti Trebulani

Uno sguardo a sud e scorgerete il Volturno, il fiume vagabondo che ha ridisegnato nella storia il volto di Terra di Lavoro. Voltatevi a nord, e vedrete ai vostri piedi la pianura alifana verde e regolare. Più in là, il Massiccio del Matese, meta di sciatori d’inverno e amanti del pic-nic in riva al lago d’estate.

La pittura per il vino

L'idea è quella di un vino che sia anche stimolo per nuove creazioni estetiche. Quale luogo migliore del vestito della bottiglia per sperimentare l'incontro tra vino e pittura? Il pittore partenopeo Salvatore Ravo ci ha accompagnato in quest'avventura.

L’architettura per il vino

Alcuni edifici sembrano unirsi alla terra senza fratture né tensioni. Per la nostra azienda sognavamo un luogo simile. La nostra cantina è nata dal progetto di due architetti di fama internazionale Davide Vargas e Luciano Palmiero, che hanno unito funzionalità, bellezza e attenzione al territorio in un'unica opera.

Il Cinema per il vino

Nel 2012 abbiamo partecipato a un progetto molto speciale: il cortometraggio C'era una vigna, un film in costume per valorizzare la storia centenaria del Pallagrello. Siamo stati onorati di accogliere in azienda la troupe, che ha girato molte scene tra i nostri filari.